In Evidenza

Riflessione sul sempre attuale Zaccheo

InfoOggi – Egidio Chiarella -  C’è un tentativo non troppo palese di orientare la vita dell’uomo solo sulle attenzioni materiali, quali strumenti necessari per poter vivere la vita nel migliore dei modi possibile. Di per sé, questo indirizzo, rientra nella quotidiana percezione e rappresenta l’orientamento economicosociale degli ultimi cinquanta anni. Il problema non sta nell’aspirazione dell’uomo di ottimizzare la propria esistenza, ma nell’escludere da questa tendenza naturale il “progresso” del suo mondo interiore.

Zaccheo sull'albero

Zaccheo sull’albero

Un credente, ma specialmente un cristiano, non può dimenticare che nel cuore dell’uomo Dio ha scritto un desiderio che nessuno potrà mai cancellare. Il nostro corpo tende verso la materia, perché di essa è composto, mentre l’anima che è spirito, cerca Dio, che è Purissimo Spirito e Fonte primaria della nostra vita. Qualche domanda perciò va posta con serietà e naturale attenzione……………..

………Dovrebbe l’uomo ricordarsi di Zaccheo. Il vangelo di Luca lo descrive molto bene nella sua personalità pubblica e nel suo cammino interiore……….

Segui la lettura completa sul link: http://www.infooggi.it/articolo/ma-dov-e-oggi-zaccheo/85212/

 

Inserisci un commento

Scroll To Top