In Evidenza

La vita in salita

Frammenti di pace.it – Egidio Chiarella - L’uomo è tentato, sempre più, di confezionarsi su misura una sua personale morale. Non c’è più l’umiltà di ascoltare la Parola cristiana, in quanto nessuno è disposto a mettersi in discussione. Il rischio è la costruzione di un mondo senza spina dorsale; perché diventa sempre più difficile obbedire alla Parola di Dio.

Chi porterà a termine i “lavori” di ristrutturazione interiore della mente e del cuore dell’uomo? Sarà mai possibile sostituire l’obbedienza a sé stessi con l’obbedienza alla Parola del Signore? Quest’ultima è il regno della morale di cui cibarsi, sapendo che oltre c’è solo il pericolo di perdersi nella menzogna e nelle imitazioni maleducate.

È nella grazia dell’obbedienza che si ristruttura la libertà umana; è infatti in questo atto di vita pura che ognuno troverà i suoi punti di appoggio permanenti su cui saldare le sue tracce sicure. Coloro che sono obbedienti alla Parola è giusto che sappiano che dovranno essere obbedienti alla natura, alla ragione e alla coscienza.

È su queste persone che la società di oggi potrà modificare alcuni limiti dei suoi orientamenti terreni, materialmente parlando forse affascinanti, ma privi di quel sentiero soprannaturale che permette ad ogni individuo di camminare su una “strada superiore” accessibile a tutti.

Alla luce di quanto riportato finora, è necessario individuare il pericolo numero uno del pianeta, non secondario all’inquinamento dell’aria e delle terre coltivate, da cui viene il frutto per nutrire la collettività….

Segui sul link: 

http://www.frammentidipace.it/Pages/BeneComune/11586/La_vita_in_salita_di_chi_ha_perso_la_morale

 

Inserisci un commento

Scroll To Top