In Evidenza

La nebbia estiva verso l’altra riva…

InfoOggi.it – Egidio Chiarella - Si dice che nel cuore di agosto non si dovrebbero fare dei discorsi impegnati, ma rimanere distesi e assolati in una forma culturale e sociale leggera aperta ad una genuina predisposizione mentale. Niente grandi pensieri e quindi alcuna discussione obbligata. L’altra riva può aspettare, si navigherà verso di essa magari in altri momenti.

 Tutti sanno che il tempo è il primo punto dell’esistenza umana dal quale partire per raggiungere proprio l’altra riva, quella dell’eternità. È un errore dividere il tempo in base alle abitudini e alle mode di riferimento. L’uomo deve fare ciò che sente dentro di fare e non cosa la società dei consumi gli abbia preparato per l’estate in corso, con allegato decalogo tra l’altro più volte condiviso a larga maggioranza dal popolo in costume.

mare 1Si può perciò bivaccare con serenità, ma si può anche contestualizzare e analizzare liberamente qualche buona idea, qualche buon libro, qualche interessante articolo. È lapalissiano dire che prima o poi uno sguardo all’altra riva vada anche dato, nonostante la nebbia estiva ed i suoi chiacchiericci ipnotizzanti.

 È difficile comunque essere ascoltati in questa direzione, ma proprio perché il chiacchiericcio ufficiale ha un volume così alto da impedire qualsiasi altra iniziativa individuale. L’uomo per natura guarda verso l’altra riva, anche se oggi lo si costringe a distrarsi tra mille colori e altrettante teorie che pretendono di affidare ad ogni conquista terrena le sembianze di una eternità che il giorno dopo appare tuttavia fittizia e non scaricabile da alcuna apposita App……

Continua a leggere sul link:

https://www.infooggi.it/articolo/chiacchiericcio-e-nebbia-estiva-oscurano-laltra-riva/115556

Inserisci un commento

Scroll To Top