In Evidenza

Il velo che nasconde la verità

InfoOggi.it – Egidio Chiarella - Se si prova ad osservare con interesse i nostri giorni ci si accorge come l’uomo anche oggi abbia scelto di coprire con un velo la grazia, la verità, il vangelo, la giustizia, la pace. I tormenti sociali che accompagnano il pianeta ne sono i testimoni più rappresentativi. Dice il teologo: “Noi non vediamo ciò che c’è sotto il velo, ma fuori di esso, in relazione a quanto noi abbiamo messo. Il mistero quindi ci sfugge”. È qui che inizia il cammino di vera conversione per ognuno.

 È personale la volontà di togliere il velo per far apparire il mistero di Cristo; la luce della Parola; la strada sicura su cui posare i propri passi; la giusta lettura dei segni che oltrepassano lo spazio privato della singola persona e quello pubblico del contesto in cui si vive e si opera. Nessuno può sostituire un soggetto qualsiasi nello smuovere il velo dalla verità del Signore, neanche un santo sacerdote che predicasse per lui in privato il vangelo.

 Aggiunge il teologo: “Se il vangelo rimane velato, così anche la sua Parola, non significa essere fuori dalla grazia o dalla verità di Dio, ma come su di esse sia caduto il velo dei propri pensieri; dei propri desideri, del proprio cuore, dei propri vizi deviando il vero conosciuto. Cambia la prospettiva di una vita se si lascia posato il velo su Cristo. Si rischia di cambiare direzione o comunque di essere inghiottiti da una sequenza sociale magari anche condivisa, fino al punto di consegnare ad occhi chiusi il proprio destino……

Segui sul link:

https://www.infooggi.it/articolo/il-velo-che-copre-la-verita-delle-cose/114510

Inserisci un commento

Scroll To Top