In Evidenza

Il teatro della vita

InfoOggi.it – Egidio Chiarella –  L’uomo è come si fosse seduto tranquillamente nella platea del teatro della vita. Il suo interesse arriva spesso fino al proscenio. In questo spazio costruisce il suo impero, le sue prospettive, i suoi trofei, ignorando il resto, trascurando la parte principale che è il palcoscenico. Il sipario rimane perciò chiuso e l’artista a metà rinuncia di misurarsi con le cose del cielo, fasci di luce negati alla quotidianità.

Si esclude senza appello l’uomo spirituale protagonista sul palcoscenico dell’anima umana e prende sempre più forma l’uomo naturale. Per il teologo del Signore, senza mezzi termini, tutto questo significa che “il fine soprannaturale viene sostituito con un numero infinito di fini terreni, vani, stolti, insipienti, effimeri, frivoli, insignificanti”…….

https://www.infooggi.it/articolo/il-sipario-da-aprire/117755

Inserisci un commento

Scroll To Top