In Evidenza

Gesù entra in Gerusalemme

Zenit.org – Egidio Chiarella - Con la domenica delle Palme si compie la profezia di Zaccaria: “… Il tuo re viene a te, Egli è giusto e vittorioso, umile e montato sopra un asino, sopra un puledro d’asina…( 9, 9 – 11)”. Un segnale senza precedenti che ancora oggi si presenta di grande attualità per i nuovi condottieri di diritti falsati; di mercati drogati; di guerre insanguinate e contesti terroristici e senza dignità umana. Il Figlio dell’Uomo è tutt’altro condottiero! Non mostra i suoi muscoli o il suo potere terreno; non guida eserciti; non sceglie infatti un cavallo o un mulo per il suo ingresso nella città santa, ma l’animale più semplice, un giovane puledro, simbolo non certo di incursioni belliche, ma del servizio quotidiano all’uomo.

palme 2Ecco cosa mostra alla folla Gesù! La sua vita al servizio del bene per ogni uomo che vorrà tendere la mano e il cuore alle leggi del Signore. Lui è venuto non per governare il mondo, ma per donarsi ad esso. Una rivoluzione etica e sociale che se adottata, anche in minima parte, potrebbe già ridisegnare il volto del pianeta. La gente acclama; adorna il passaggio del Messia con mantelli e rami presi dagli alberi vicini; plaude secondo quanto profetizzato nel Salmo (8.2) in cui si parla delle lodi che usciranno dalla bocca dei fanciulli. Così infatti in Matteo 21: “Osanna al Figliuolo di Davide! Benedetto colui che viene nel nome del Signore! Osanna nei luoghi altissimi”…..

Segui sul link:

https://it.zenit.org/articles/il-servizio-personale-puzzle-nel-mosaico-del-benessere-comune/

Inserisci un commento

Scroll To Top